• COBO

AVVITATURA - IL RISCHIO DEL SOVRA-SERRAGGIO

Grazie alla precisione e omogeneità che sono in grado di erogare, i robot collaborativi sono particolarmente adatti per l’automazione di questa fase del processo, preservando qualità e coerenza dei prodotti riducendo il rischio di sovra-serraggio e garantendo sempre la tensione corretta. La ripetibilità di +/- 0,03 mm dei cobot è perfetta per l’automazione dei processi di manipolazione che richiedono precisione e rapidità. Una feature specifica per l’avvitatura è inoltre presente in alcuni cobot il cui sesto asse offre la rotazione infinita. Combinata con il controllo della forza, è possibile attivare il robot collaborativo in avvitatura senza necessità di un costoso utensile aggiuntivo controllato in coppia.

Per un'azienda italiana attiva nella produzione di utensili meccanici, la fase di serraggio di alcuni componenti era uno scoglio insormontabile. L’azienda intendeva infatti intraprendere la strada dell’automazione per arrivare ad un processo esente da difetti e costante nella sua qualità. Grazie all’introduzione del cobot, l'azienda è riuscita a standardizzare la qualità dei suoi prodotti eliminando errori e difetti dal processo.

+39 039617568 | +39 0396076826

Sede Legale: Via E. Toti, n.29 – 20900 Monza
Sede operativa: Viale delle Industrie, n.2 – 20865 Usmate Velate (MB)

©2020 di COBO. Creato da COBO.